La tua beauty routine è ecosostenibile?


La scelta di intraprendere uno stile di vita ecosostenibile prevede un modo di vivere nel rispetto dell’ambiente sotto ogni aspetto: dalla scelta dei mezzi di trasporto, alla tipologia di acquisti, alla gestione dei rifiuti in casa, ecc. Anche nella beauty routine è possibile adottare uno stile più ecosostenibile e ridurre la cosiddetta “beauty footprint”. Un po’ come la “carbon footprint”, la beauty footprint è l’impronta ambientale che riguarda un prodotto cosmetico per tutto il suo ciclo di vita (dalla sua produzione allo smaltimento). 


Abituarsi ad una routine di bellezza ecosostenibile non è poi così impossibile, basta adottare alcuni piccoli accorgimenti. Primo tra tutti quello di scegliere aziende e cosmetici che rispettino il pianeta e le persone. Scegli quindi prodotti che siano cruelty free, che abbiano ingredienti naturali e biologici certificati; controlla sempre l’INCI sull’etichetta, un valido aiuto per capire che tipo di prodotto hai tra le mani. Se vuoi saperne di più sull’INCI, abbiamo un approfondimento qui. 


Oltre a ciò, esistono altri accorgimenti da adottare per avere una beauty routine più green:

  • Scegli prodotti con un packaging sostenibile

Quando scegli di acquistare un prodotto, fai caso al packaging utilizzato: deve essere facilmente riciclabile oppure resistente al punto da poterlo riutilizzare (come le scatole in alluminio). Evita la plastica o prodotti con colle altamente inquinanti che renderebbero impossibile il riciclo della carta. Noi di Effebio utilizziamo un packaging realizzato con la carta Crush di Favini: una nuova carta ecologica realizzata dagli scarti agro-industriali che, salvati dalla discarica, sostituiscono fino al 15% della cellulosa vergine da alberi e contiene fino al 40% di carta riciclata post consumo. Infine è realizzata con il 100% di energia verde e le scatole sono prive di colla, con incastri specificatamente progettati per permettere di assemblare gli astucci.

  • Preferisci la cosmesi solida

Non finiremo mai di ripeterlo: la cosmesi solida è la scelta perfetta per limitare gli sprechi e per ridurre il più possibile la propria beauty footprint. Realizzati con ingredienti naturali e perfettamente biodegradabili, i detergenti solidi sono più concentrati dei detergenti liquidi per cui durano di più, occupano meno spazio, e necessitano di pochissima acqua.

  • Non sprecare l’acqua

Cerca di non sprecare l’acqua durante la tua beauty routine: chiudi il rubinetto quando ti lavi i denti o quando non stai utilizzando l’acqua, limita il tempo sotto la doccia o insapona i capelli con l’acqua della doccia spenta. 

Nella scelta del prodotto, il cosmetico solido si conferma la scelta migliore perché riduce al minimo il consumo di acqua sia per la sua produzione che quella contenuta all’interno del prodotto stesso, risparmiando così questa preziosa risorsa.

  • Evita l’usa e getta

Non utilizzare prodotti usa e getta, come salviettine struccanti, dischetti o batuffoli di cotone che una volta utilizzati devi buttare. Preferisci soluzioni più sostenibili come prodotti in cotone naturale, bambù o altri materiali biodegradabili. Oppure puoi scegliere di utilizzare soluzioni lavabili come panni in microfibra o riciclare vecchi asciugamani in cotone da cui ricavare pratici dischetti, che potrai lavare in lavatrice.



Se anche tu desideri ridurre la tua beauty foodprint, incomincia dalla scelta dei prodotti: scopri qui tutti i detergenti solidi Effebio, biologici, vegani, made in italy.